UNA BREVE NOTA SU ROSH HASHANA

In Levitico 23:24-25,lewggiamo” nel settimo mese, il primo del mese, osserverai un giorno di riposo memoriale con il suono dello Shofar. Non farai alcun lavoro…………..”E’ chiamato Yom Hazikaron. giorno della rimambranza, il giorno del suono dello Shofar(Yom Teruah).E’ l’inizio  di un periodo di 10 giorni chiamati penitenziali perche’ è adesso che cominciano  i dieci giorni di intenso cammino spirituale  di introspezione  che culmina con il giorno di Yom Kippur,il giorno del pentimento.
E’ un dovere religioso ascoltare il suono dello shofar. In questo giorno durante il servizio di Rosh Hashana si suonano un totale di 100 note.Per tradizione antica si suonano tre distinte note di Shofar;un suono lungo(tekiah),uno interrotto(shevarim) e una serie di suoni staccati(teruah).
Se qualcuno è infermo e  non  puo’ muoversi da casa, qualcuno dovra’  passare  a  suonare lo Shofar in suo favore.
Il suono dello Shofar è considerato da sempre  come un richiamo alla penitenza  e come  ricordo  del suono sul monte Sinai.
Se Rosh Hashana cade di Sabato, lo Shofar non si suona in quel giorno. L’augurio  alla conclusione del servizio della sera è “che tu possa essere  scritto e sigillato  per un buon anno”. A cena si usa intingere la  hallah o una fetta di mela sul miele dicendo” possa Ashem  rinnovarci un anno buono e pieno di dolcezza”.
Si consiglia in questi giorni penitenziali di non far parte di feste pubbliche e private, concerti ,teatro, etc. etc., ma considerare questo periodo come  tempo sacro di raccoglimento , intensa meditazione e preghiera.
RAV S.I.D. DI MAURO

Il nostro indirizzo

Sinagoga di Siracusa
Via Italia 88
96100 Siracusa

Tel. 328.1077932

 

Preghiera Comunitaria

Mincha Venerdi e Sabato un'ora prima del tramonto

 

Sabato mattina alle ore 10:00

 

 

 

Novità

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Comunita Ebraica di Siracusa e Sicilia.